Autunno aspettami

Cyclette da cameraNon vedo l’ora che torni l’autunno, mi piace tutto di questa stagione, a partire dai colori che si possono ammirare tra i prati, i boschi e le nuvole. Adoro quel lieve arancione ambrato, che in molti considerano invece triste per ciò che rappresenta: la morte del verde, del colore, di ciò che è rigoglioso e vitale. Non è affatto così, per come la vedo io, direi che l’autunno è invece una stagione felice perché implica una rinascita che, nel giro di qualche mese, potrà risplendere in tutta la sua bellezza.

L’autunno è la stagione durante la quale faccio molte più cose del solito, sento la produttività sprizzare da tutti i pori, ho voglia di fare attività ed è anche il momento dell’anno in cui, generalmente, faccio ripartire la mia cyclette da camera per rimettermi un po’ in forma. Sono al contrario rispetto agli altri, che invece scelgono l’estate per guadagnare una forma fisica impeccabile per andare al mare: io odio il mare, odio andare al mare e odio chi al mare fa chiasso, per cui…problema risolto!

Inoltre, vogliamo parlare dei prodotti di stagione autunnali? I funghi! Quanto sono buoni i funghi in autunno, crescono rigogliosi sotto a ogni felce e nella pace del bosco prima di essere delicatamente colti dalle mani dei più esperti. O le castagne, a chi non piacciono le castagne? Le deliziose caldarroste da gustare in casa, mentre fuori piove, o mentre si passeggia in città, con un cartoccio caldo e profumato.

Poi, sarà la mia vena di romanticismo ottocentesco, ma a me piace tanto quando piove. Adoro starmene a letto a guardare dalla finestra il cielo che si riversa sulle città, portando quell’aria profumata in ogni dove. Vogliamo mettere con l’estate? Afosa, umidissima, con temperature stratosferiche da inferno.

No, non c’è paragone con l’autunno. Ho un sacco di progetti per l’autunno che verrà che non vedo l’ora di mettere in pratica e iniziare a preparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *